Informazioni circa l’incontro SMALPINI ad Aosta dall’11 al 13 settembre 2015

Prarayer

Per coloro i quali non hanno potuto partecipare ed in attesa di pubblicare prossimamente la documentazione per immagini del ns. incontro, diamo alcune notizie sullo svolgimento dello stesso.
Come da programma, nel tardo pomeriggio di venerdì 11 settembre i  convenuti ad Aosta si sono trovati al Bar Nazionale per l’aperitivo e per concordare la cena in compagnia.
Quest’anno abbiamo avuto la gioia di vedere dei nuovi volti unirsi agli abituali partecipanti e precisamente:  Sergio Forno con la Signora Laura, Carlo Mascherpa e Paolo Foglia, che ringraziamo.
Il gruppo si è quindi spostato in un simpatico locale per cenare, chi con piatti locali altri con una varietà di pizze.
Sabato 12 settembre una fila di auto si è mossa dal parcheggio presso l’Arco d’Augusto e seguendo la strada della Valpelline ha raggiunto il parcheggio della diga Place Moulin sopra Bionaz a 1980 m. dove ha avuto inizio l’escursione.
Con Romano Campana in testa il gruppo si è snodato lungo la mulattiera che costeggia il lago creato dalla omonima diga e dopo cinque Km é stato raggiunto il Rifugio Prarayer a m. 2005 dove,  dopo i rituali brindisi di arrivo tutti hanno molto apprezzato quanto il rifugio aveva preparato: polenta concia alla valdostana, stufato di cervo, spezzatino di vitello, formaggi,  ecc.
Nel pomeriggio tornando alle auto, i nostri escursionisti hanno avuto la fortuna di vedere anche alcuni scorci dell’alta valle che al mattino era coperta da nuvole.
Ritornati a valle alle 17:30 presso il Priorato di S. Pierre, il nostro Cappellano di un tempo Don Luigi Maquignaz, ha concelebrato la S. Messa alla quale hanno partecipato anche gli escursionisti.
Alle 20:30 il gruppo si è trasferito in un ristorante a monte di Sarre, in una sala veranda panoramica sopra la valle illuminata, per la cena sociale.
Domenica 13 settembre nuovo incontro in una sala del Bar Nazionale con i partecipanti rimasti ad Aosta, per ascoltare i suggerimenti e consigli di tutti su come meglio gestire la nostra Ass. Smalpini.
Alle 12:30 i rimasti ad Aosta si sono trasferiti a casa di Eligio Giovannetti per un’ultimo pranzo in famiglia, dopo di che ciascuno a casa propria fino alla prossima occasione.
Con un ringraziamento a tutti i partecipanti all’incontro, ed un invito ad essere presente in futuro a chi non ha potuto, vada a tutti un caro Saluto Alpino.
La redazione.

Un commento su “Informazioni circa l’incontro SMALPINI ad Aosta dall’11 al 13 settembre 2015”

  1. orgoglioso di essere alpino . però con la moglie che per… non può salire oltre i 1500 metri di altezza, forse completavo le gite se ero un …marinaio.

Lascia un tuo commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.