Pasqua 2020

Cari Smalpini,
di solito le festività religiose sono momenti di gioia da condividere con i nostri cari per esprimere sentimenti di amore e serenità.

Quest’anno purtroppo non è così, stiamo vivendo un momento difficile, mai
forse così difficile dai tempi dell’ultimo conflitto mondiale. Il nemico è diverso e si combatte con armi diverse, ma il nemico sta uccidendo tra noi, velocemente, in maniera subdola non lasciando nemmeno tempo per il commiato dai propri parenti.

E dal punto di vista sociologico non è da meno perché non ci permette neppure di trovare conforto in un abbraccio o con la visita ad un amico. È un nemico terribile che sta mettendo in difficoltà il nostro lavoro, quello che abbiamo costruito, quello che ci è costato sacrifici e privazioni. In tutto questo possiamo contare sull’eccellenza di chi si facendo in quattro per gli altri, personale sanitario, forze dell’ordine, soldati, vigili del fuoco, volontari, Alpini, questa straordinaria forza che noi popolo italiano abbiamo di stringerci a coorte ed aiutarci.

Con la certezza che usciremo da questo incubo, nella speranza che ciò avvenga il più velocemente possibile, vi giungano gli Auguri Pasquali da parte del Consiglio Direttivo e mio personale. La Pasqua è Resurrezione, anche noi risorgeremo!

Il Presidente

Pietro De Checchi

 

Pietro De Checchi

Autore: Pietro De Checchi

Allievo Ufficiale del 117^ corso AUC presso la SMALP. Servizio di prima nomina come S. Ten. presso il Btg. Alpini Morbegno, Richiamo come Ten. Presso il Btg. Alpini Feltre. Partecipazione alla missione Forza Paris IV. Nomina a 1^ Capitano nel 2018.

Lascia un tuo commento:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.