Presidente

Saluto del Presidente

Cari Smalpini,

è con orgoglio che assumo l’incarico di Presidente dell’Associazione ex appartenenti alla Scuola Militare Alpina di Aosta. Ringrazio coloro che hanno riposto la fiducia su di me, fiducia che farò di tutto per onorare nello svolgimento del mio incarico. Il rinnovato Consiglio acquisisce un’importante eredità fatta di 60 anni di dedizione e senso di appartenenza. Il debito di riconoscenza per quanti si sono ad oggi adoperati per tramandare valori, traguardi, impegno, dedizione e sacrificio di coloro che hanno dato la vita per la Patria è incommensurabile. Sono assolutamente convinto che quello che siamo stati e siamo costituisca patrimonio ed esempio per l’Italia intera. La determinazione che all’epoca del nostro servizio ci ha portato sul vallone di Orgeres, sulla Becca di Viou o sulla piana di Pollein è la stessa che il rinnovato Consiglio impiegherà per tenere viva la memoria di tutti coloro che hanno appartenuto alla Scuola o all’odierno Centro Addestramento Alpino. I tempi mutano, è nostra intenzione implementare la nostra visibilità non solo nei molteplici raduni insieme ai nostri amici dell’Associazione Nazionale Alpini ma anche nei vari social che negli ultimi anni hanno costituito mezzo privilegiato di comunicazione. Abbiamo tante cose da fare e con l’aiuto di tutti coloro che ricordano che vestivamo da Alpini lo faremo.

Il Presidente
1° Cap. f. alp. (ca) Pietro De Checchi


 

 

Si ricorda che sono disponibili accessori di distinzione ed appartenenza alla Scuola Militare Alpina di Aosta.

Per informazioni contattare Giovanni Ardoino